News

9 consigli di marketing semplici-semplici per spaccare su Linkedin

By 6 Maggio 2019 No Comments

Stai investendo tempo nella presenza di LinkedIn sul tuo brand? Social Media Today consiglia 9 comportamenti da tenere sulla piattaforma per chi ha un’attività B2C.
È facile per le aziende, in particolare quelle che lavorano con il consumatore finale, trascurare LinkedIn a favore di altri canali, ma la verità è che LinkedIn è un social network estremamente influente grazie ai suoi 610 milioni di membri a livello globale, e più di 40 milioni di loro sono in posizioni decisionali. In altre parole, LinkedIn offre un’enorme opportunità di connettersi con individui che sono in grado di formare una partnership strategica, di mettere in magazzino il tuo prodotto o di investire nella tua attività.

Il concetto fondamentale? Commercializzare il tuo marchio su LinkedIn può solo aiutare a migliorare il successo del tuo business. Ecco nove modi per fare marketing B2C su LinkedIn in maniera vincente.

1. Promuovi i tuoi contenuti e cerca di essere creativo!
Incrementa il traffico sul tuo sito promuovendo i tuoi post sul blog, case study, vendite, ecc. Video e immagini aumenteranno la tua capacità di creare engagement, quindi assicurati sempre di includere una componente visiva nei tuoi post.

2. Interagisci anche con i contenuti pubblicati da altri
LinkedIn è prima di tutto un social network, quindi non dimenticare di essere social sulla piattaforma. Commenta e ricondividi i post di altre persone, in particolare gli influencer e le persone che desideri allineare alla tua attività. Interagire con il loro contenuto è il primo passo verso la creazione di una relazione con questi utenti.

3. Sei a corto di idee? Riutilizza il contenuto previsto per altri social
Che cosa ha avuto davvero successo sugli altri canali social del tuo brand? Usalo anche su LinkedIn. Puoi provare a postarlo esattamente così com’è, anche se dovresti provare a dare un angolo leggermente diverso per soddisfare meglio l’utenza di LinkedIn.

4. Sfrutta gli hashtag
Come con tutti i social network, è possibile utilizzare hashtag su LinkedIn come mezzo per connettersi con persone esterne alla rete. Non è sempre stato così, ma LinkedIn ha reintrodotto gli hashtag sulla sua piattaforma alcuni anni fa, e più recentemente ha posto maggiore enfasi su di essi per categorizzare meglio i contenuti. Scegli gli hashtag relativi alla tua azienda o al tuo settore. Strumenti come Hashtagify possono aiutarti a trovare gli hashtag più popolari, inoltre LinkedIn ora ha anche suggerimenti automatici per i tag all’interno della finestra del compositore.

5. Tagga persone e marchi che citi nei post
Ogni volta che crei un post, assicurati di taggare tutti quelli che menzioni. Questo può sembrare ovvio, ma è un passaggio che può essere facilmente trascurato (specialmente se stai pubblicando contenuti su LinkedIn tramite un’app di terze parti come Buffer dove non è nemmeno possibile aggiungere un tag).
Il tag è importante perché:
– Mostra il tuo post alla persona che hai citato
– Il post avrà una possibilità molto più alta di finire nei feed di LinkedIn del pubblico di quella persona

6. Innesca discussioni e fai domande
Non solo fare domande ti aiuta a saperne di più sul tuo pubblico e sui consumatori, ma può anche stimolare il coinvolgimento nella tua pagina. Posta domande stimolanti, a risposta aperta, con l’intento di scatenare la conversazione tra i tuoi follower. Puoi pubblicare domande direttamente correlate al tuo prodotto o servizio per capire meglio che cosa piace o come lo usano, oppure puoi postare domande sullo stile di vita per costruire la tua ricerca personale.

7. Pubblica opportunità di lavoro, successi aziendali e storie dei tuoi clienti
Le persone vanno su LinkedIn per entrare in contatto con i datori di lavoro, trovare lavoro e scoprire nuove aziende a cui vorrebbero aderire. Come società di marketing, dovresti condividere informazioni sul tuo marchio che si rivolgono a tutti gli utenti. Pubblica informazioni su tutto ciò che accade nel tuo business: valori aziendali, conoscenza del prodotto, lavoro e storie di dipendenti e clienti. Concentrandoti su ciò che è LinkedIn, sarai in grado di individuare più connessioni commerciali, aumentando allo stesso tempo il tuo appeal per un pubblico più ampio.

8. Evita il gergo aziendale
Quando parli della tua attività, può essere facile scivolare nel gergo del marketing, ma dovresti cercare di evitarlo, poiché isolerebbe il tuo pubblico e limiterebbe la quantità di persone che raggiungerai. La migliore strategia per garantire che i tuoi contenuti siano di facile lettura è quella di porsi questa domanda: “È così che spiegherei la mia compagnia a un amico per un caffè?” Attenersi alla “regola della conversazione sul caffè” farà in modo di coinvolgere il maggior numero possibile di persone e rendere i post delle tue attività riconoscibili.

9. Guarda cosa fanno i tuoi concorrenti
Dovresti sempre tenere d’occhio cosa sta facendo la concorrenza, e questo include ciò che stanno facendo su LinkedIn. Guarda altri marchi del tuo settore. Cosa stanno postando? Stanno generando un buon engagement? Lascia che i loro sforzi ispirino i tuoi.

Forse LinkedIn non è bello o divertente come gli altri social network, ma i dati recenti parlando di LinkedIn come di un social in netta scesa e che ci sono molte opportunità per entrare in contatto con un pubblico pertinente se familiarizzi con la piattaforma.

via